domenica 8 dicembre 2013

In filigrana

La mano, la sabbia, il vento:
tre elementi a circoscrivere i confini.
La mano stringe la terra 
tra l'eco 
che disperde i pensieri
e il vento.
Granello tra la natura e l'infinito.
Donna persa nella magia dell'attimo
impasto precario di fragilità e forza.
Questo sono, in filigrana:

una ricerca senza assoluzioni.

                                                     Dite alle rondini che possono tornare.

                                                                               F


                                                              E. Hopper

23 commenti:

  1. che passione a sentirti armeggiare con gli elementi estrapolati a comporre questa delicata filigrana... una di quelle che quando ci contornano possono esserci fungere anche da alibi, ma preferiscono essere usate nel bene, non nel male. Giusta causa per giusta trama.
    Se le vedremo, provvederemo :)

    Un abbraccio - Simo Ray

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli elementi, secondo la mia ottica, fanno parte di noi... o meglio noi di essi.
      ... cogliere attimi di infinito. Chi è così bravo da saperlo fare? :)
      Abbraccio ricambiato :)
      F

      Elimina
  2. Torneranno, tornano sempre e sempre diverse. Sei bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...le rondini, simbolo dl risveglio. Torneranno, a volte no.
      Grazie, molto gentile :)

      Elimina
  3. Riesci a definirti tra contrasti ed un pizzico di "magia dell'attimo".

    Al3ph

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tento di definirmi. Tento. Tento e getto dei semi: a volte vengono raccolti, a volte no :)

      Elimina
  4. I pensieri, l'eco, il vento: voci e suoni del silenzio si cristallizzano nella magia dell'attimo, che si fa eterno. È così che riesco a leggere la poesia, come una dimensione "eterna" della solitudine e del silenzio. Dove la solitudine e il silenzio non significano assenza, ma ascolto. Un'anima in ascolto di se stessa e della vita.

    Non sono molto portata per la poesia, diciamo per niente!!! È molto probabile che abbia scritto una marea di stupidaggini. Però, visto che ormai l'ho scritte, concludo dicendo che l'opera di Hopper mi rimanda l'eco del mio pensiero. Così mi sono auto-assolta, altro che! :)
    Se posso continuare ad infierire, tutta la poesia e quel Granello tra la natura e l'infinito mi fa pensare all'infinità finita (o finità infinita) di un'altro componimento.


    Ha una sua solitudine lo spazio

    Ha una sua solitudine lo spazio,
    solitudine il mare
    e solitudine la morte,
    eppure tutte queste son folla
    in confronto a quel punto più profondo,
    segretezza polare,
    che è un’ anima al cospetto di se stessa:
    infinità finita.


    Emily Dickinson

    Ciao! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dove la solitudine e il silenzio non significano assenza, ma ascolto. Un'anima in ascolto di se stessa e della vita.
      Hai centrato, la solitudine e il silenzio significano ascolto, di me stessa, in primis.
      Hopper è uno dei pittori che più amo: con colori vivi, decisi, è riuscito laddove altri non sono riusciti a rappresentare l'estraniamento sociale, la solitudine tangibile di anime costrette ad essa.
      Meno male che non sei portata per la poesia! Mi hai lasciato un commento che è una recensione profonda, articolata, molto vicina la mio, di "sentire" :).... quel "granello" posto tra il reale e il sogno, tra la natura e l'infinito è proprio lo stesso che è davanti all'infinità finita :)
      Grazie :)
      F

      Elimina
  5. Visto che ti piacerebbe usare le emoticons, va bene se ti offro questa margherita gigante?

    Perché lo sai cosa simboleggia la margherita! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima la margheritina timida!! :)
      La margherita significa, se ricordo bene, amicizia semplice, ma anche amore semplice e schietto, credo dipenda dalle occasioni. Ho un libricino sui significati dei fiori .... ce l'ho da quando ancora non esisteva internet, ed io ho sempre amato l'accuratezza dei gesti...
      Grazie per il bel gesto, dunque :)

      Elimina
  6. una "ricerca" che continua. ed io piacevolmente seguo i tuoi passi e le tue poesie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ne sono onoratissima :)
      Sono un po' a secco di creatività, Bard, in quanto a poesie
      Se mi ritorna, tornerai a tradurle in limba??? :)

      Elimina
  7. Sai, mi riesce difficilissimo commentare una poesia.
    L'ho trovata bella e, per certi aspetti, l'ho sentita un po' mia.
    :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere, Nico... condividere con te sensazioni :)

      Elimina
  8. Cara amica splinderiana :-), ho trovato e letto con piacere il tuo commento. Buoni giorni da Pino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pino, per me è stata una gran sorpresa trovati, per caso poi!
      Sono ancora in debito con te, per tutti i consigli sul template su splinder :)
      Buoni giorni anche a te :)

      Elimina
  9. Che brava, hai disegnato, con piccoli colpi di cesello, la filigrana di un'anima.
    E la chiusura, che inneggia alla primavera senza nominarla, mi ha aperto il cuore.
    Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dea :)... che dire, ti ringrazio molto. Il tuo apprezzamento mi inorgoglisce :)

      Elimina

Per chi commenta in anonimo: lasciare Nome e Nick o URL