sabato 25 gennaio 2014

Scrivo

Scrivo  senza sapere se le mie parole
portino ai piedi di una notte senza luna
oppure regalino luci soffuse
di un’alba timida e reietta.

Scrivo per cercare
la fonte secca della Conoscenza
e portarvi una goccia di rugiada
che sia ristoro per la mia gola riarsa.

Scrivo senza conoscere
l’esatto mosaico delle mie parole
perché riverberi alla rinfusa mi accecano
e perdo  con la leggerezza  del sopore
le tracce della meta  e del viaggio.

Scrivo per urlare al vento
un disagio di vivere  mai sanato
nelle strettoie  dell’esistenza
nelle lacerazioni di scelte senza scampo
nella lucida volontà di rialzarmi
dall’acquitrino della mia sostanza
e volgere lo sguardo ai margini di me
laddove sta rinchiusa
belva in gabbia
solitaria vivida  essenza
che cerca un vuoto  ove ritrovarsi.



21 commenti:

  1. E' la prima volta in assoluto che carico un video youtube. Ho fatto dei piccoli errori, a cominciare dal titolo, Spero me li possiate perdonare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io magrolina??? Non direi proprio, Ben!! :))))

      (lo so a cosa ti riferivi, eh :) Gioco un po' sul tuo commento! ) :)

      Elimina
  2. Le immagini di Hopper, emblema della solitudine e del freddo dentro.

    RispondiElimina
  3. Ho detto una banalità, eh? :) Vabbe', ho 38 di febbre, tenterò di nuovo quando tornerò in me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'influenza sta facendo strage... anche io ho la febbre.
      Molte arance rosse, Manuela :)... te ne mando una cassetta?? :))

      Elimina
    2. No no, grazie, coglierò questo momento di demenza cercando di godermelo appieno. Chissà quando mi ricapita :)

      Elimina
  4. Una poesia molto intensa e sofferta, che rivela un malessere interiore e, nello stesso tempo, il desiderio di condivisione che, avvicinando agli altri, porti conforto e, forse, la soluzione per trovare il luogo dove più serenamente ritrovare se stessi.
    Molto bello il video e sentita l'interpretazione della poesia.

    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Kathe! Molto interessante la tua interpretazione :)
      Un bacio
      F.

      Elimina
  5. Ho apprezzato molto la forma sincera, senza tentazione di occultare quella parte del pensiero che non sempre si riesce ad esternare, è un testo coraggioso, e personalmente ho interpretato la volontà di dar consistenza all'espressione verbale in modo che venga ben fissato in ogni possibile riconsiderazione. E con il video sopra, ovvero ribadire il tono con il quale va recitato, è un ulteriore emozione.
    Un grande abbraccio
    Simo Ray

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simone , ti ringrazio immensamente per le tue parole.
      Non sai quanto mi abbiano rincuorato :)

      Elimina
  6. Perché la gola riarsa?
    Baci e guarisci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riarsa (avida) di Conoscenza.
      Guarisco andando a lavorare :)))
      Baci

      Elimina
  7. Bisognerebbe scrivere senza metterci l'anima, ma così che scrittura sarebbe?
    Eppure l'anima=Energia andrebbe salvaguardata.
    Come? Non ne ho idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe una "non - scrittura" un mero esercizio di stile; invece l'anima ci vuole come si avverte in questa poesia molto bella.

      Elimina
  8. sono tornata a leggere dopo parecchi giorni e... la chiusa!!! Cosa non è l'ultima sequenza che parte da immagini in qualche modo risapute (Scrivo per urlare al vento/un disagio di vivere mai sanato) per arrivare, taglio dopo taglio, come bisturi senza pietà, a raggiungere l'estrema essenza di una vita, delle sue scelte e della sua incapacità di scegliere (e volgere lo sguardo ai margini di me/laddove sta rinchiusa/belva in gabbia/solitaria vivida essenza/che cerca un vuoto ove ritrovarsi). Bella!

    RispondiElimina
  9. Sembra tu stia parlando di un cortometraggio d'autore, Dea. Sei certa di non aver sbagliato post? (lol) :))))

    RispondiElimina
  10. ... che dico post?' aver sbagliato blog, piattaforma!!!! :)))

    RispondiElimina
  11. e mo' basta!!! I complimenti vanno accolti con un semplice grazie! :-)

    RispondiElimina

Per chi commenta in anonimo: lasciare Nome e Nick o URL