domenica 16 febbraio 2014

Viaggiare, sapendo dove andare.



La mia compagna di stanza all’Università, al suo primo ritorno dagli USA, mi portò un’agendina  molto bella (che ho ancora), di colore rosso laccato, dove vi era riportata un aforisma  - in inglese -  di M. Proust: L'unico vero viaggio verso la scoperta non consiste nella ricerca di nuove terre, ma nell'avere  occhi nuovi. Immaginai fosse un regalo di consolazione, per me che all’epoca avevo visitato pochissimi posti.
A distanza di decenni  non è che io abbia colmato il gap, anzi!  Quando sarò vecchia - ovvero tra pochi anni, sempre se ci arrivo -  ai miei nipoti racconterò solo dei mille viaggi fatti con la fantasia. 
Altro non potrò raccontare.

Eppure mi servirebbe una vacanza, mi servirebbe davvero. Sono così stressata che forse non saprei godermela (quindi dovrei fare un corso preventivo  di yoga) ma vorrei tanto partire, andare in un posto lontanissimo, dove niente  mi possa ricordare il mondo nel quale vivo.
Niente, tranne la mia mente. 
È ingombrante, non saprei dove lasciarla.






14 commenti:

  1. Quanto mi piace viaggiare. Molto più che arrivare a mete :)

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Un filosofo in una sua opera famosissima scrisse: "quanto manca alla vetta?" "tu sali e non pensarci!" :)

      Elimina
  3. a chi lo dici! Anch'io me ne vorrei andare, lontano da tutti, verso mete note a me sola.. Perdona la mia latitanza...Mia madre ha preso l'influenza intestinale e non si alza più dal letto ( ti risparmio i particolari) e ora ho preso l'influenza pure io ( sono tornata venerdì da scuola con la febbre a 39) Ho trascorso due notti con il ghiaccio sulla testa per il gran mal di capo ma, siccome qui bisogna fare tutto lo stesso, malati o no, ho dovuto guarire in fretta, tanto la possibilità di mettermi a letto non c'era. Il mal di testa mi ha tenuta lontana dal pc, purtroppo, pertanto scusa la mia latitanza di questi giorni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kathe, ma nemmeno dovevi porti il problema!!!! :)
      Mi dispiace solo per te. Comunque ripeto qui quel che ti ho scritto:pensa a te stessa, salvaguarda la tua salute, sia quella fisica che quella psichica. Non è una incitazione all'egoismo ma ricordarti che non sei fatta d'acciaio e se continui così ti ammalerai sul serio . Un abbraccio affettuoso.

      Elimina
  4. coraggio, sono gli ultimi stralci di INVERNO, poi verrà primavera, CIP CIP e FIORELLINI, vespe e funghetti, e presto le ciliegie da indossare sulle orecchie, e le rondini no? peché dimenticarle poverine. Poi Pasqua è vicina, chiedete che nell'uovo ci sia un regalino apposito, un bel tour magari INDUSIANO, così favorevole alle tante possibili transizioni mentali. E se NO, da qualche parte ci sarà un qualcuno o un qualcosa che procurerà le giuste transizioni. E poi, siete sicure che non siano i postumi dopo i tormenti legati a 5 terribili parole???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben mi hai fatta sorridere :) Grazie
      ... purtroppo non ho chi mi regala uova di pasqua così preziosi e nemmeno che possa procurare le giuste transizioni. Mi adatterò, farò un viaggetto intorno alla città :)))
      I postumi dici, possibilissimo!!! Devo mettermi in malattia, manderò il certificato a Verba Ludica :)

      Elimina
  5. ...vacanza ?....fatico a visualizzare il significato della parola.....non è un termine desueto?
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sys, allora sai di cosa parlo!!! :))))
      (ps: te lo scrivo in parentesi così non legge nessuno: io son tre anni che non faccio una vacanza come dio comanda! )

      Elimina
  6. Nei viaggi la mente non deve essere sintonizzata sul passato. Però, il modo di vedere le cose che scopriamo in viaggio e frutto della nostra cultura. Io ho viaggiato molto ma i momenti più belli li ho vissuti vicino casa mia. :)
    Ciao Perla
    Al3ph

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aleph mi hai ricordato, con il tuo commento, Pessoa:
      La vita è ciò che facciamo di essa.
      I viaggi sono i viaggiatori.
      Ciò che vediamo non è ciò che vediamo ma ciò che siamo.
      ... siamo lì, no? :)
      Ciao!

      Elimina
  7. Viaggi ne ho fatti tanti e tanti ne rifarei ma mi manca la forza mentale per progettarli. Sono arrivato al punto di andare all'aeroporto senza bagaglio per prendere il primo volo disponibile e prima o poi lo faccio. Roba da Saggittario............
    Un abbraccio e buona vita Tony

    RispondiElimina
  8. ops ......Sagittario / riesco a sbagliare anche con il correttore ortografico!
    Ma più che sagittario sono un totale sbaglio

    RispondiElimina

Per chi commenta in anonimo: lasciare Nome e Nick o URL